Venerdì 5 giugno 2020
Dalle ore 20:00 

LETTERE DA OSTANA

Primo giorno

  • Adil Olluri, Premio Internazionale 2018 (lingua albanese, Kosovo)
    Lettera ai miei amici italiani
  • Aleksej Leontiev, Premio Traduzione 2018 (lingua ciuvascia, Russia)
    Nessuno è riuscito a strappare le radici ai Ciuvasch
  • Til Stegmann, Premio Speciale 2019 (lingua catalana, Spagna)
    Solidarietà ed egoismi ai tempi del Covid-19 
  • Diego Corraine, Premio Traduzione 2012 (lingua sarda, Italia)
    Generazioni preziose per la trasmissione linguistica
  • Arturo Viano, Premio Traduzione 2010 (lingua occitana, Italia)
    Com’è difficile concentrare in due parole
  • Mans de Breish, Premio Composizione Musicale 2018 (lingua occitana, Francia) 
    Dalla mia finestra ho sognato
  • Joan Ganhaire, Premio Lingua Occitana 2016 (lingua occitana, Francia)
    Diario dal Perigord (letto da Dario Anghilante) 
  • Aurelia Lassaque, Premio Lingua Occitana 2011 (lingua occitana, Francia)
    Mi farò sorgente
  • Anthony Aquilina, Premio Traduzione 2014 (lingua maltese, Malta) 
    Traduzione dell’incipit de “La peste” di Albert Camus
  • Gerard Zuchetto: un poeta e un trovatore in isolamento
    a cura del CIRDOC – Institut occitan de cultura
     

    Le risposte del trovatore contemporaneo alla crisi mondiale legata al Covid-19. Gérard Zuchetto (premio lingua occitana 2019) è compositore, autore, editore, direttore di festival, ha dedicato la propria vita all’arte dei trovatori occitani. Insieme alla cantante, musicista e compositrice Sandra Hurtado-Ròs, con la quale crea e vive, il trovatore contemporaneo ha una sguardo acuto sulla crisi globale che attraversiamo e condividerà il suo pensiero.

PARTNERS

Atl Cuneo
Fondazione CRT
Fondazione CRC
Regione Piemonte - Logo 50 anni
Chambra D'Oc
Stemma Ostana

Comune di Ostana

LO CIRDOC
Pen Club
Radio Lenga d'Oc
Nethics: Web Marketing & Web Solutions