Da IL MANIFESTO – di Mohand Tilmatine

Africa del Nord, se la libertà di scelta si esprime in kabilo

Al Premio Ostana, il linguista spiegherà perchè il termine “berbero” è stato sostituito da “amazigh”

04 giugno 2020

I Il kabilo (Algeria) fa parte della famiglia linguistica conosciuta in Europa come «berbero». La parola ha origini greche e latine (barbarus, ndr ) e nella storia ha sempre indicato le persone che provenivano da altre culture. Anche gli arabi, per una curiosa convergenza, hanno chiamato così i popoli conquistati del Nord Africa, facendo coincidere i due etnocentrismi in questa designazione screditante.